Seleziona la lingua

Indietro

Gli eroi del forno e microonde: UltraPro

Aggiungi all'Elenco Lettura

Il risparmio energetico in casa è una delle nostre priorità. Non solo ci evita di spendere troppo in elettricità e gas, ma ci aiuta anche a prenderci più cura dell’ambiente! Ci sono molti piccoli accorgimenti che possiamo apportare al nostro modo di cucinare senza che il gusto ne risenta minimamente.
E noi conosciamo esattamente lo strumento che ha il superpotere di rendere tutto molto più semplice: UltraPro! È piccolo ma potente e ha il potere di passare da temperature di -25ºC a +250ºC (dal freezer al frigorifero, al microonde e al forno), riscaldandosi alla velocità della luce. Inoltre, è pulitissimo (niente schizzi!) ed è bello sia all’interno che all’esterno, il tutto rispettando il pianeta. Come non amarlo?

Microonde vs. forno, chi risparmia più energia?
Sia il forno che il microonde hanno lo stesso obiettivo: riscaldare il cibo, ma ognuno di essi utilizza un metodo completamente diverso.

 

Come cuoce il forno?
Vi siete mai chiesti come il microonde e il forno riscaldano i cibi? I forni utilizzano l’aria per trasferire il calore. Riscaldano il contenitore vuoto alla temperatura desiderata, creando un “ambiente” caldo in cui inseriamo il cibo e lo riscaldiamo fino alla cottura.
I diversi tipi di contenitori e di alimenti richiedono quantità di calore e tempi diversi. Per questo motivo, utilizzando diversi tipi di pirofile si otterranno risultati diversi e sarà necessario qualche minuto in più (o in meno) all’interno del forno. Mantenere il forno alla temperatura desiderata per lunghi periodi di tempo richiede molta energia.

Come cuoce il microonde?

Quando riscaldano gli alimenti, le microonde non riscaldano lo spazio al loro interno. Grazie alle loro pareti metalliche interne, riflettono onde ad alta frequenza che agitano le molecole d’acqua all’interno del cibo, producendo il calore che lo riscalda. Questo fa sì che gli alimenti ad alto contenuto d’acqua si cuociano più rapidamente di quelli a basso contenuto d’acqua. Ecco perché il microonde richiede meno energia del forno.

3 consigli per utilizzare al meglio il microonde

Quando comprendiamo il processo di riscaldamento di ciascun elettrodomestico, possiamo sfruttarne la potenza per cucinare con i migliori risultati, risparmiando energia a casa. Uno dei modi in cui il microonde può aiutarci a risparmiare energia è saltare il preriscaldamento. Le microonde non hanno bisogno di essere preriscaldate, quindi possiamo sfruttare l’energia per cuocere i cibi fin dal primo secondo.
Possiamo anche ridurre i tempi di cottura utilizzando sia il forno che il microonde: Per prima cosa, inserire l’UltraPro nel microonde e avviare la cottura. Poi mettetelo nel forno per il tempo di cottura rimanente. Questo metodo funziona benissimo per le ricette a base di pollo!

Scegliere i contenitori giusti

Per ottenere i migliori risultati al microonde, è necessario essere non accontentarsi di contenitori qualsiasi. Quelli in metallo, plastica monouso o polistirolo non possono essere utilizzati per la cottura nel microonde. Scegliete, invece, opzioni in plastica progettata per la cottura a microonde.
La linea UltraPro può essere utilizzata sia nel forno che nel microonde e resiste a temperature fino a 250ºC. Dopo la cottura, possono essere conservati in frigorifero e in freezer a temperature fino a -25ºC.

Conoscete la famiglia UltraPro! Il formato perfetto per cucinare per una famiglia di quattro persone è UltraPro Ovale da 2 l. Questo formato si adatta perfettamente sia al microonde che al forno. Il coperchio impedisce agli alimenti di schizzare e funge da secondo piatto per cucinare su due livelli contemporaneamente, risparmiando fino al 50% di energia.

UltraPro Ovale da 3,5 l condivide tutte le caratteristiche del fratello, ma è dotato di un po’ di spazio in più.

UltraPro Rettangolare da 1,8 si inserisce nel microonde e ha la forma perfetta per preparare pane, torte e altri prodotti da forno rettangolari.

Infine, UltraPro Rettangolare da 3,3 l ha una superficie più ampia, è ideale per preparare le lasagne!

Coprire con il Coperchio

Abbiamo visto in precedenza che le microonde cuociono agitando le molecole d’acqua presenti negli alimenti, il che fa sì che qualsiasi alimento ad alto contenuto di liquidi rischi di schizzare! Per evitare micro-incidenti, coprite gli alimenti con un coperchio. In questo modo i liquidi saranno contenuti e la ventilazione sarà assicurata. Evitate di riempire troppo i contenitori per evitare che trabocchino durante la cottura.

Quando si cuoce in forno o nel microonde, coprite UltraPro con il coperchio per evitare schizzi nel microonde e nel forno. In questo modo il forno rimarrà pulito più a lungo e consumerà meno energia e voi farete meno fatica per la pulizia.

Brocca MicroCook è una compagna perfetta per la cottura a microonde e comprende un coperchio che può essere utilizzato in tre diverse posizioni:
Chiuso: eviterà gli schizzi e consentirà comunque la ventilazione durante la cottura

Semiaperto: aiuta a versare con precisione.

Aperto: per preparare gli ingredienti o mescolare.

Pulizia facile e veloce

Ecco un trucco veloce e naturale per pulire il microonde: spremete il succo di un limone in un piccolo contenitore per microonde, quindi aggiungete la frutta avanzata e un po’ d’acqua. Mettete il tutto in microonde per tre o cinque minuti, quindi strofinate il limone sulle macchie visibili. Risciacquate il microonde con un Panno in Microfibra inumidito con acqua calda e infine asciugate.

Come risparmiare energia quando si usa il forno
Il microonde può essere l’opzione che permette di risparmiare più energia, ma con i nostri consigli potete risparmiare anche utilizzando il forno.

 

Due pasti in un colpo solo
Per cucinare in forno, occorre innanzitutto preriscaldarlo, cioè portarlo alla temperatura desiderata. Quindi, cuocere il cibo per il tempo esatto richiesto. Una volta terminato e spento, il forno manterrà la sua temperatura per circa trenta minuti, a seconda del tipo di forno.
Per sfruttare questi passaggi a vostro favore, provate a seguire questi consigli:
Non è necessario preriscaldare il forno a lungo come suggeriscono alcune ricette. Un forno comune ha bisogno solo di quindici-venti minuti per raggiungere i 180ºC, a volte anche meno! Fate attenzione all’indicatore di temperatura: non appena il forno raggiunge la temperatura desiderata, non c’è più bisogno di aspettare per cuocere i nostri cibi.

Durante la cottura, sfruttate tutto lo spazio del forno. Cuocere due pietanze contemporaneamente aggiungerà qualche minuto al tempo totale di cottura, ma può far risparmiare fino al 50% di energia rispetto alla cottura separata.

Spegnete il forno qualche minuto prima che il cibo sia pronto. Il cibo continuerà a cuocere utilizzando il calore residuo.

Scegliere i prodotti giusti

La linea UltraPro è un’ottima opzione per il risparmio energetico non solo per il microonde ma anche per il forno. Cuocerà più velocemente, facendovi risparmiare tempo, energia e denaro.

Provate i Set UltraPro 1 e 2 per cucinare due pasti alla volta. Basta girare il coperchio e posizionarlo sopra il contenitore per creare una seconda superficie per cucinare su due livelli contemporaneamente!

Cucina utilizzando un solo prodotto!

È importante risparmiare tempo, energia e denaro… ed è anche molto importante evitare di pulire troppo! Alcune delle nostre ricette prevedono l’utilizzo di un solo prodotto per la cottura, per mantenere il processo semplice e la cucina pulita.

Sono piccoli accorgimenti che vi aiuteranno a risparmiare e a semplificarvi la vita in cucina, per avere più tempo libero da dedicare a voi stessi, alle vostre passioni e al vostro benessere.

Aggiungi all'Elenco Lettura Stampa articolo
Sfoglia il nostro Catalogo online Autunno/Inverno 2022-2023
Sfoglia
Metodi di Pagamento
Acquisto sicuro
  • Consegna veloce
  • Protezione dell'acquirente & protezione dei dati
  • Pagamento sicuro con crittografia SSL